Piatto tipico di ogni trattoria lungo il Po tra Mantova e Parma

spalla cotta tipo san secondo

Spalla cotta tipo “San Secondo”

spalla cotta tipo san secondo

Prodotto senza glutine e senza allergeni

Ogni trattoria lungo il Po tra Parma e Mantova la produceva e la serviva calda come specialità.
La spalla cotta si ottiene dalla muscolatura della spalla e della coppa insaporita con poco sale e aromi.
Dopo una fase di macerazione di due settimane, viene legata a mano, insaccata in vescica di bue e rilegata esternamente per farle assumere la tipica forma.
Dopo una stagionatura di qualche settimana viene cotta a lungo in modo molto lento.

Primo classificato per 2 anni di seguito (2010-2011) al Concorso Nazionale della Spalla Cotta indetto alla Fiera Millenaria di Gonzaga per conto del Ministero delle Politiche Agricole.

Acquista

le sue peculiarità

  • Intero Intero
  • Parziale Parziale
  • Affettato in busta Affettato in busta
  • La spalla cotta è un prodotto tipicamente artigianale dal gusto sottitle e delicato che si esalta se servita calda
  • Pezzatura da 8 - 9 Kg ca